Del sogno che sta notte facetti

26/05/2008

…quand’ecco che, nel bel mezzo del sogno che sta notte facetti, quattro donne dei quattro colori s’avvicinaron, o forse m’addentrai io coll’occhi dalle loro bande, a un dipresso stavan lì, o poco in là, come su na spiaggia, stese su sassi levigati da qualsivoglia sortilegio di tempo, mare e vento, e colà raccogliean li raggi…

…bionda e mora, in mentre che la negra spalancò le cosce per darmi da sognar più di quanto scondea il costume, e la rossa pensaa, elle s’alzaron, e come allucinate si feceron contro, in piedi, me fronte, che stavo raccolto su no sdraio, di fianco a mia madre, che subito l’ammonì:
“che siete? che volete dar figliol mio?”, ma prima ch’ella finisse, già io: “mamma, scappiam, ché ben so chi queste son.”
“e chi saremmo?” facette allora la mora di quelle.
“streghe!” facetti io, e presa madre per mano, l’ebbi in piedi, oddio che colà sentivo la fuga sarebbe stata altro che lieve, come nella molle bambagia, già mi paresse sentir trarre e trarre d’altronde che io volesse.
“bravo! per questo siam qui, ché sei sempre stato un ragazzo intelligente”, facette ancor colei, e oramai più i’ non vedea peli o capezzoli, ma corna e orribili fattezze…

…d’intorno, sì, crollaron porte, s’ingrossò il mare, forti il vento e dietro colate c’inseguivan, me e madre, come di cemento, sbottando terra e cielo…

…sì bette che questo, madre colpo fermossi, e dicette ancor: “basta correr, preghiam allor, ché santi, madonna e angioli, vinceron altro che streghe e diavoli”.
e attaccammo, e già come d’aurora, parve una donna, signora, bianca signora, per qualche minuto a schiarir la volta e in sora, ma ecco, mancò forse la fede, tosto sparitte e non altro che correr restommi, e corsi, dimenticommi madre dietro di me, convinto che, ella non fosse d’alcun interesse pe’ le streghe, e ch’elle altro cercasse…

…allor corsi appiedi, in bici, co’ mezzi a motore, pei prati dell’anni miei, dentro ai campi dell’estate, col maggese, dentro alla città mia prima, coi tre pini e ancor al prato della valle, ma quosi voglia, come lo volle Memmo, ch’esso prato è ovale, se non tondo, e riportommi indietro, stretto su pedali d’un triciclo, presso altra spiaggia, col mare piatto, pesci al pelo, e madre mia, a bagno…

…quale stranezza ella, tutta inbiancata ne’ capelli, chiamommi e dicettemi cosa che or non ricordo, ma che riconoscetti subito non potesse uscir da bocca sua, quindi ch’ella non fosse altro che strega o maga maledetta…

…prima ch’al fantoccio rispondessi che l’aveo riconosciuto, ello sorridettemi ferino, dicettemi “bravo! per questo siam qui, ché sei sempre stato un ragazzo intelligente”! già preda de’ turbini, imbalsamato dalla paura, capetti dunque ch’el fantoccio ‘posta s’era fatto in malo modo, ché io lo riconoscessi, per imbeccar già me e poi lui a ripeter quel che già avea detto…

…sicché trafitto come dal destino, da quanto poco e inutile io pel mio cammino possa cambiar ciò che altri comandommi, svegliommi…

Annunci

8 Risposte to “Del sogno che sta notte facetti”

  1. reale Says:

    bella bevuta……eh!

  2. carlomelina Says:

    > reale (erm)
    la prossima in tua compagnia, pagassi tu, al solito, o babbo, ché magari lo farebbimo comparir anch’a-lui in qualche sogno.

  3. vinka Says:

    bionda,mora,negra,rossa….estranee o hanno dei volti familiari?

  4. carlomelina Says:

    > vinka
    mai viste. o forse la bionda sì, ma sotto sotto l’era n’omo.

  5. una_straniera Says:

    Conosco una citta verso est dove tutte le donne sono streghe… (secondo una canzone e secondo questa canzone sull’isola delle streghe le insegnano a tali scienze)

  6. qwerty Says:

    fri ?

  7. carlomelina Says:

    > una_
    le donne son tutte streghe, almeno 5 giorni al mese. cmq bentornata, questo blogghe non era più lo stesso sensa di te. so serio.

    > qwerty
    oiu?

  8. una_straniera Says:

    La tua statistica e troppo bella! Ho la strana idea che certe persone mi metterebbero sul fuoco ogni giorno dell’anno – solo la santa inquisizione, quella che è dottrinale e fedele, mi protegge da quel destino di diventare arrosto. 😉 Cmq grazie.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: